Storia

Paolo “ZERO-T” Capezzuoli

Il progetto idra nasce nel 1993 da un’idea di Massimo Ciccolini per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie nei campi della digitalizzazione e del web, che in quegli anni si affacciavano con forza nel panorama della comunicazione.
Il progetto desta fin dall’inizio l’attenzione nel campo dell’editoria e dell’accademia.

È la Casa editrice Le Monnier di Firenze la prima a coglierne le opportunità, commissionando la realizzazione in forma digitale di caratteri speciali per la fonetica e la progettazione e la realizzazione di un sistema di impaginazione automatica per Il dizionario della lingua italiana di Giacomo Devoto e Gian Carlo Oli (ed. 1995). 

Nei primi anni ’90 vengono realizzati CD-ROM interattivi per: La Casa editrice Le Monnier, l’Università degli studi di Roma La Sapienza, l’Istituto per l’Arte e il Restauro Palazzo Spinelli di Firenze. In questo periodo nascono i primi siti web realizzati da idra, tra cui idra.it.

Verso la fine degli anni ’90 inizia una collaborazione con l’Università degli Studi di Ferrara, per la quale vengono progettati e realizzati siti internet per la formazione a distanza, e con l’Università degli Studi di Lecce per produzioni multimediali. Nello stesso periodo vengono prodotti una serie di CD-ROM didattici e interattivi per IBM Italia Spa di Milano e la Casa editrice Le Monnier.

Agli inizi degli anni 2000, per la Lux Vide Spa di Roma, vengono realizzati il sito web e il progetto “Bibbia Educational”: 13 CD-ROM sui personaggi dei 13 episodi del Progetto Bibbia per il quale è stato progettato e realizzato lo sviluppo software e la regia multimediale.

Tra il 2004 e il 2006, per l’Università degli Studi di Lecce, insegnamento di “Laboratorio di informatica multimediale” e “Informatica applicata ai media“.

Negli anni successivi vengono realizzate consulenze, per i settori editoriale e network, per la Presidenza del Consiglio dei Ministri e per la RAI-Radiotelevisione Italiana.

In questo periodo lo sviluppo si concentra sulla realizzazione di app ibride tra cui “I Cammini”, realizzata per l’istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé Futuro Onlus, Torino,  per la promozione dei sentieri turistici intorno al lago d’Orta.

In ambito internazionale, viene realizzato un intervento su un server del Ministero del Turismo e della Cultura Etiope ad Addis Abeba sul quale vengono installati e configurati alcuni software per il monitoraggio del turismo.

Sempre in ambito internazionale, per la Secretaria do Turismo Estado de Bahia in Brasile, viene realizzato un sito internet e una web community in grado di mettere in comunicazione pubblica amministrazione, operatori turistici e turisti.

In ambito di ecologia ed ambiente vengono realizzati alcuni siti web, tra cui La Nuova Ecologia di Legambiente, EcoInCittà e Sapereambiente.it

Nel 2016, sotto la spinta della ricerca di nuovi orizzonti per il web e la comunicazione, sempre con l’iniziativa di Massimo Ciccolini che ha condotto la realizzazione tecnica e sperimentale nel corso degli anni, è stata fondata l’associazione culturale idra (associazione.idra.it), che ha portato a discutere sul tema della terza innovazione digitale professionisti di settori eterogenei: spettacolo, salute, sviluppo economico, editoria.

Nel 2023, come naturale sbocco del percorso dell’associazione, viene fondata idra srls, destinata a portare nel mercato il patrimonio di ricerca ed innovazione accumulato negli anni, sotto la guida di Massimo Ciccolini che mantiene il ruolo di tecnico senior e responsabile tecnico delle produzioni realizzate.

Scarica il CV

Arnoldo Mondadori editore
Aspen Institute Italia
IBM Italia
Presidenza del Consiglio dei Ministri
Rai Radiotelevisione Italiana
Regione Lazio
Regione Toscana
RomaCapitale
Sapienza Università di Roma
Università degli Studi di Ferrara
Università degli Studi Firenze
Università del Salento
CAI Pescia
eco in città
Ethiopia Ministry of Culture and Tourism
Ethiopia Ministry of Culture and Tourism
Governo do estado BAHIA secretaria de turismo
Help consumatori
Istituto per l'Arte e il Restauro Palazzo Spinelli
La Nazione
La nuova ecologia
Le Monnier
LUX VIDE
open culture atlas
Pentapolis Group
Sapereambiente
Sapereambiente
Saperenetwork
Istituto per l'ambiente e l'educazione Scholé Futuro Onlus
Side Note
UrbanExperience